CERCA NELLO SHOP...

Arte & Immagine

Innescare la rigenerazione - Spazi alle comunità come driver di sviluppo delle aree dismesse - Il caso pilota dell’ex Alc.Este a Ferrara

Innescare la rigenerazione

Spazi alle comunità come driver di sviluppo delle aree dismesse - Il caso pilota dell’ex Alc.Este a Ferrara

Paolo Cottino, Dario Domante

ISBN: 978-88-6995-242-5
Caratteristiche: 2017 • 20x20 cm • 160 pagine • 200 immagini • brossura con bandelle
Volume   € 18,00 € 15,30
Quantità:
Vai alla cassa

Descrizione

Le città continuano ad essere «piene di vuoti». Il recupero delle aree urbane dismesse si scontra con il fatto che «non c’è più mercato» per le classiche funzioni residenziali e commerciali che in passato hanno rappresentato il volano dello sviluppo immobiliare. Per individuare le vocazioni future di questi luoghi è quindi necessario procedere in via sperimentale, mettendo alla prova ipotesi alternative che sappiano catalizzare nuovamente interessi, risorse e opportunità.

Il metodo incrementale di rigenerazione urbana sperimentato a Ferrara e restituito in questo volume, scommette sul coinvolgimento iniziale delle comunità territoriali, per la realizzazione all’interno dell’area di progetti d’interesse collettivo, che siano driver per nuove strategie di valorizzazione. Un approccio innovativo che può essere assunto come riferimento dagli operatori pubblici e privati per lavorare assieme a rimettere in gioco il patrimonio urbano inutilizzato.

 

Scarica l’indice del libro (57 kb)

 

REF (Real Estate Ferrara) è una società di sviluppo immobiliare proprietaria di un importante complesso ex industriale nella città di Ferrara. La società include tra i soci la Seci Real Estate, società del Gruppo Industriale Maccaferri specializzata nell’acquisizione, nel recupero e nella valorizzazione di aree e/o di immobili. Seci Real Estate è da alcuni anni in prima fila nella sperimentazione di percorsi di innovazione con cui fronteggiare le evoluzioni del mercato nel campo del riuso delle aree dismesse, come nel caso del processo attivato per l’ex Sadam di Jesi.
L’area delle ex distillerie Alc.Este di Ferrara è area inserita nel Piano Operativo Comunale del Comune di Ferrara come area dismessa da riqualificare con funzioni miste (residenziali e non) e costituisce oggettivamente la più importante opportunità di sviluppo della città. Per questo l’assessorato all’Urbanistica del Comune di Ferrara ha aderito con entusiasmo alla sfida di intraprendere un percorso di collaborazione pubblico-privato per individuare inedite prospettive di rigenerazione urbana attraverso la sperimentazione avviata e presentata in questo volume.
KCity è una società specializzata nel design strategico per la rigenerazione urbana e nella pianificazione di accordi pubblico-privati per il riuso di aree ed edifici dismessi.
Paolo Cottino, urbanista e policy designer, PhD in Pianificazione e Politiche Pubbliche del Territorio allo IUAV di Venezia e titolare dell’Abilitazione Scientifica Nazionale per professore associato, ha svolto per un decennio attività di ricerca e insegnamento al Politecnico di Milano. Socio fondatore di KCity nel 2009, dal 2014 è Direttore tecnico e amministratore della società. È stato recentemente incaricato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MIBACT quale esperto nazionale di processi di city making. Già autore di diversi saggi e pubblicazioni tra cui Competenze possibili (Jacka Book, 2009), Attivare risorse nelle periferie (FrancoAngeli, 2009), La città imprevista (Eleuthera, 2003 e 2014).
Dario Domante, urbanista con esperienze nel campo dello sviluppo locale e della valorizzazione immobiliare. Oggi project manager di KCity, in precedenza ha coordinato attività di ricerca e pianificazione anche nell’ambito di progetti europei. Ha partecipato all’Executive Programme in Finanza Immobiliare e Real Estate presso SDA Bocconi di Milano.

Potrebbero interessarti anche...

Aree di interesse
Privacy