Abitare i diritti

Per una critica del rapporto tra giustizia e spazi urbani

Maria Giulia Bernardini, Orsetta Giolo (a cura di)

ISBN:
LIBRO: 978-88-3379-374-0
EBOOK: 978-88-3379-338-2
ISSN: 2421-5880
Caratteristiche: 2021 • 17x24 cm • 248 pagine • brossura
Collana: Quaderni de L'altro diritto
Nr. nella collana: 11

18,0021,85

Volume
23,00 21,85
Ebook.epub
18,00
Svuota

Esaurito - In Ristampa

Descrizione

Che cosa significa “abitare i diritti”? I saggi raccolti in questo volume tentano di rispondere a questa domanda indagando, in un’ottica interdisciplinare, la dimensione spaziale della relazione tra diritto e persone.

Si tratta di una dimensione necessaria, in quanto il diritto colloca di continuo i soggetti nello spazio, disciplinandone il movimento, la stanzialità, le modalità di accesso ai luoghi, o l’accesso vero e proprio, e spingendosi talvolta fino a vietarli.

I diritti, conseguentemente, necessitano anch’essi di una traduzione spaziale, che appare spesso problematica e contraddittoria. Non a caso, alla luce di quanto evidenziato dal dibattito contemporaneo relativo alle caratteristiche e alle implicazioni della città globale e neoliberale, nel volume è riservata particolare attenzione allo spazio urbano, quale strumento che può produrre la discriminazione e l’esclusione delle persone o, al contrario, favorirne l’inclusione e la partecipazione.

Analizzare in chiave critica il rapporto tra diritti, soggetti e spazi significa pertanto offrire un contributo alla riflessione sulla giustizia mettendo a tema i luoghi (vecchi e nuovi) del diritto, al fine di valutarne l’impatto in un contesto giuridico e politico in cui la territorialità, nelle sue diverse accezioni e interpretazioni, gioca un ruolo giuridicamente ambivalente.

 

L’OPERA È DISPONIBILE ANCHE IN EDIZIONE EBOOK

 

Scarica l’indice del libro (86 kb)

 

Maria Giulia Bernardini insegna Diritto e genere presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Ferrara. Tra le sue più recenti pubblicazioni: Disabilità, giustizia, diritto. Itinerari tra filosofia del diritto e Disability Studies, Giappichelli, Torino, 2016; (a cura di), Migranti con disabilità e vulnerabilità. Rappresentazioni, politiche, diritti, Jovene, Napoli, 2019; (con S. Carnovali, a cura di), Diritti umani in emergenza: dialoghi sulla disabilità ai tempi del Covid-19, IF Press, Roma, 2021.
Orsetta Giolo insegna Filosofia del diritto e Sociologia del diritto presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Ferrara. Tra le sue più recenti pubblicazioni: Il diritto neoliberale, Jovene, Napoli, 2020; Intellettuali e diritto nel mondo arabo contemporaneo. Potere, religione, società, Carocci, Roma, 2020; (con A. Facchi), Libera scelta e libera condizione. Un punto di vista femminista su libertà e diritto, il Mulino, Bologna, 2020.

 

.

Potrebbero interessarti anche...