Il diritto penale nel guado tra libertà, sicurezza e populismo (solo edizione Ebook)

Giuseppe Losappio, Giovanni Manca e Anderson Vichinkeski Teixeira (a cura di)

ISBN: 978-88-3379-451-8
Caratteristiche: 2021 • 17x24 cm • 242 pagine • solo ebook
Collana: Università della Calabria - Quaderni
Nr. nella collana: 4

Ebook.epub 16,00

Descrizione

Il diritto penale d’inizio XXI secolo attraversa una svolta securitaria, ormai diffusamente denunciata, che propone un accentuato sacrificio delle libertà individuali pur di offrire risposte dal volto rassicurante alle sfide proposte da fenomeni – quali terrorismo internazionale, immigrazione clandestina, corruzione, reati a contenuto tecnologico, con vittima diffusa e in danno di categorie o soggetti deboli – capaci di incutere paura o destabilizzazione nella società.

Queste come altre dinamiche criminali, o semplicemente socioeconomiche, vengono cavalcate rappresentandole come specifiche emergenze dell’ultima ora (si pensi all’immagine evocativa ma fuorviante dei barbari alle porte) che richiederebbero scelte di politica criminale estreme, disumanizzanti, in antitesi con i paradgimi garantistici della materia, nonostante un deficit clamoroso di effettività.

In questo contesto, al populismo penale del legislatore si affianca un populismo giudiziale, che trova i suoi predicatori itineranti in autorevoli esponenti della magistratura.

Diritti fondamentali della persona, soprattutto dove trasfusi in nullità processuali o vincoli alla durata dei processi, vengono così presentati come concessioni lassiste al crimine che avanza, e la loro rimozione come risposta dura ma necessaria volta a proteggere le vittime: tutte tranne quelle dell’errore giudiziario, il cui rischio risulta semmai accentuato.

I saggi raccolti nel presente volume intendono approcciare il tema da differenti angolazioni, offrendone una lettura critica ed evidenziando quali anticorpi possano emergere a contenimento della svolta populista e securitaria; ma offrono anche uno scorcio comparatistico e interdisciplinare sulla dimensione globale dell’avanzata del populismo penale e dell’illusorio sacrificio di diritti e garanzie individuali che costantemente richiede a legislatori e giudici.

 

L’OPERA È DISPONIBILE ESCLUSIVAMENTE IN VERSIONE EBOOK

 

Scarica l’indice dell’ebook (41 kb)

Guarda l’intervista di Giustizia Caffè ai curatori

 

Giuseppe Losappio è professore ordinario di Diritto penale nell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”. È autore di quattro monografie e oltre cento contributi in riviste scientifiche e opere collettanee.
Giovanni Manca è professore associato di Diritto penale nell’Università degli Studi di Cagliari. È autore di tre monografie e oltre ottanta contributi in riviste scientifiche e opere collettanee.
Anderson Vichinkeski Teixeira è direttore e professore della Scuola di Post Laurea in Diritto Pubblico dell’Università del ‘Vale do Rio dos Sinos’, Brasile. È autore di cinque monografie e oltre settanta contributi in riviste scientifiche e opere collettanee.

 

.

Potrebbero interessarti anche...