Diritto di Autore 4.0

L’intelligenza artificiale crea?
Con legge 22 aprile 1941, n. 633, aggiornata, annotata e coordinata con il Regolamento di esecuzione

Laura Chimienti

Caratteristiche: 2020 • 15x21 cm • 224 pagine • brossura
Collana: Diritto

15,5020,90

Diritto di Autore 4.0 - L’intelligenza artificiale crea?
Volume
22,00 20,90
Diritto di Autore 4.0 - L’intelligenza artificiale crea?
Ebook.epub
15,50
Svuota

Esaurito - In Ristampa

Descrizione

Una nuova realtà stravolge gli equilibri del diritto d’autore: l’Intelligenza artificiale (AI) produce delle “Creazioni artificiali” (CA). Nasce così la necessità di proteggere nel contempo le CA e le tradizionali Opere preesistenti che sono utilizzate per “istruire” l’AI; si deve scegliere la branca del diritto che assicurerà la protezione, stabilire chi sono i titolari e quali esclusive verranno assicurate, nonché garantire i diritti d’autore preesistenti delle opere oggetto del deep learning e del machine learning.

Possibile una tutela nel diritto d’autore per garantire ingenti investimenti economici e tecnologici fatti per la realizzazione delle AI? «Diritto d’autore 4.0 cerca di individuare gli istituti giuridici più confacenti per assicurare una protezione rispettosa degli interessi economici sottostanti alle nuove creazioni artificiali…. Lo studio è accompagnato dalla pubblicazione della versione aggiornata e coordinata della Legge sul diritto d’autore e del suo Regolamento di esecuzione… che dovrà essere implementata per poter consentire l’ampliamento del suo raggio di azione per una protezione consona delle creazioni artificiali» (Giorgio Assumma).

Di interesse per studiosi di diritto d’autore e professionisti del settore; per MIBAC, società di gestione collettiva e associazioni di categoria (vista la regolamentazione di Copia privata/Equo compenso per “decompilazione”); per AGCOM, AGCM, Istituzioni europee, Istituto italiano per l’intelligenza artificiale.

 

IL VOLUME È DISPONIBILE ANCHE IN VERSIONE EBOOK

 

Scarica l’indice del libro (41 kb)

 

Leggi la recensione

 

Laura Chimienti, consulente in proprietà intellettuale, già funzionario della Società italiana degli Autori ed editori (SIAE), alle dipendenze dell’Ente per quattro decenni, dopo il conseguimento della laurea in giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Associata SIAE in qualità di autore. È autrice di 13 volumi monografici sul diritto d’autore (Giuffrè editore), pubblica articoli sul dda su riviste di diritto e giornali, relatore in convegni e già docente a contratto presso le Università di Roma tre e Tor Vergata.

 

 

.

Potrebbero interessarti anche...