Diffusione e didattica dell’italiano in Africa (al momento solo in versione Ebook)

Dal periodo (pre)colombiano agli scenari futuri

Raymond Siebetcheu

Caratteristiche: 2021 • 17x24 cm • 368 pagine • 27 immagini • brossura con bandelle

14,90

Diffusione e didattica dell'italiano in Africa - Dal periodo (pre)colombiano agli scenari futuri
Ebook.epub
14,90
Svuota

Esaurito - In Ristampa

Descrizione

L’Africa è una delle aree del mondo meno studiate in relazione alla lingua italiana.

Il volume tenta di colmare questa carenza in un contesto globale dove si nota ancora un’immagine generalmente distorta e superficiale di questo continente. In questa ottica, il lavoro ha un duplice compito: proporre una sintesi, oggi assente, sull’italiano in Africa nel periodo (pre)coloniale; illustrare lo stato di salute attuale dell’italiano nell’intero continente ragionando anche sui possibili scenari futuri.

Attraverso un’indagine quali-quantitativa, la ricerca apre una prospettiva innovativa analizzando la situazione dell’italiano sia nei contesti didattici formali che in alcune situazioni comunicative, quali i panorami linguistici urbani, la televisione, Internet e la cooperazione culturale tra l’Italia e l’Africa.

Dai dati della ricerca emerge una complessiva crescita e motivazione di apprendenti e docenti di fronte a politiche e condizioni didattiche non sempre adeguate. A quest’ultimo dato si aggiunge la competitività di altre lingue.

 

A BREVE L’OPERA SARÀ DISPONIBILE ANCHE IN VERSIONE CARTACEA

 

Scarica l’indice del libro (70 kb)

 

Raymond Siebetcheu insegna Teoria della mediazione, Didattica della lingua ita- liana a stranieri e Semiotica all’Università per Stranieri di Siena. Si occupa di lingua italiana in Africa, lingue immigrate in Italia, plurilinguismo a scuola, questioni linguistico-educative nei contesti (post) coloniali e sportivi. È visiting professor presso l’Università di Dschang (Camerun).

 

.

Potrebbero interessarti anche...