La chiamano giustizia

Ma è ciò che il giudice ha mangiato a colazione

Morena Gallo da una collaborazione con
Mario Caterini, Enrico Caterini, Sergio Moccia, Antonio Graziano

ISBN: 978-88-3379-221-7
Caratteristiche: 2020 • 15x21 cm • 144 pagine • brossura
Collana: Diritto

Volume 15,00 14,25

Descrizione

Un’inchiesta giornalistica che valica i confini della cronaca locale e incontra le criticità del sistema giudiziario italiano. Giuseppe Caterini, settantenne incensurato, dopo molti lustri di vita pubblica e professionale, è stato indagato per concussione quale sindaco di una cittadina calabrese. Nei fatti gli è stato contestato di avere impedito la perpetuazione di un reato consumato dai suoi accusatori.

L’inchiesta, con documenti e interviste, svela moventi e retroscena e narra di un caso kafkiano, paradigma della torsione dei rapporti tra politica e magistratura. Nei sette anni del processo di primo grado il protagonista si è ammalato e prima della decisione definitiva purtroppo è mancato.

Giuseppe Caterini (1938 – 2016), Grand’Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica, è stato Presidente del Collegio dei geometri della Provincia di Cosenza per oltre 40 anni e vice Presidente della Cassa nazionale di previdenza. Laureato cum laude in Lettere, autore di monografie, saggi, articoli, poesie e racconti, per molti decenni ha svolto l’attività di giornalista dirigendo le riviste la Stadia, Geometri e Geocentro. Negli ultimi anni di vita è stato Sindaco di Laino Borgo (Cs) per due mandati.

Scarica l’indice del libro (1 Mb)

Leggi la recensione pubblicata su Errorigiuriziari.com

Leggi la recensione al volume pubblicata su IL DUBBIO

Morena Gallo è giornalista di cronaca giudiziaria e scrive per il Quotidiano del Sud e Giallo
Mario Caterini è professore associato abilitato ordinario di Diritto penale nell’Università della Calabria
Enrico Caterini è professore ordinario di Diritto privato nell’Università della Calabria
Sergio Moccia è professore emerito di Diritto penale nell’Università ‘Federico II’ di Napoli
Antonio Graziano è ingegnere esperto in elettrotecnica

Potrebbero interessarti anche...