18 aprile 1948 La Puglia al voto

Valerio Vetta

ISBN: 978-88-6995-216-6
Caratteristiche: 2017 • 14,5x21 cm • 232 pagine • brossura
Collana: Nuovi quaderni di ricerche storiche
Nr. nella collana: 3

Volume 24,00 20,40

Descrizione

Per molto tempo la storiografia ha interpretato l’esito delle prime elezioni politiche di età repubblicana con la paura del comunismo e con la confessionalità cattolica. In linea con le più recenti suggestioni scientifiche, lo studio di caso sulla Puglia offre un quadro articolato delle motivazioni del voto che svela il peso avuto in esso, oltre che dalle emozioni, dalle appartenenze ideologiche e da quelle religiose, anche dalle opinioni, dalle pratiche clientelari e soprattutto dagli interessi.

La ricerca, condotta su fonti documentali, a stampa e audiovisive, prende in esame le territorialità pugliesi, lo svolgimento della campagna elettorale in ciascuna di esse, la geografia regionale del voto e le biografie di coloro che furono eletti in Parlamento per analizzare chi ha votato chi, e il perché.

 

Scarica l’indice del libro (45 kb)

Valerio Vetta svolge attività di ricerca in Storia Contemporanea presso il Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo dell’Università del Salento. È autore di saggi e contributi scientifici sulla storia politica italiana in età repubblicana, con un’attenzione particolare alla dimensione del Mezzogiorno.

 

.

Potrebbero interessarti anche...