Stalking – Seconda edizione

Atti persecutori - art. 612 bis c.p.

Alberto Davico

ISBN:
LIBRO: 978-88-3379-476-1
EBOOK: 978-88-3379-477-8
Caratteristiche: 2022 • 21x28 cm • 160 pagine • brossura
Collana: Quid Iuris
Nr. nella collana: 5

16,0020,90

Stalking - Seconda edizione - Atti persecutori - art. 612 bis c.p.
Volume
22,00 20,90
Stalking - Seconda edizione - Atti persecutori - art. 612 bis c.p.
Ebook.epub
16,00
Svuota

Esaurito - In Ristampa

Descrizione

Il volume è destinato agli operatori del diritto e agli studiosi che vogliano approfondire complessità processuali e sostanziali relative al delitto di atti persecutori di cui all’art. 612 bis c.p.

La riedizione si è resa necessaria non solo per segnare il punto dell’evoluzione del reato nel c.d. diritto vivente, ma anche per dare conto delle incisive modifiche normative introdotte con la legge 69/2019 CODICE ROSSO e, da ultimo, con la legge 134/2021.

Il testo prende spunto dal concreto esercizio delle funzioni giurisdizionali di GIP/GUP svolte dall’Autore.

Affronta dunque non solo tematiche ricostruttive e interpretative, ma anche problematiche processuali concrete che l’operatore può trovarsi a dover affrontare nelle aule giudiziarie.

Con il testo si offrono strumenti conoscitivi in funzione di un migliore esercizio del diritto di difesa, a fronte della particolare “struttura aperta” della fattispecie, oltre che del concreto atteggiarsi della prova “a carico” nella stessa elaborazione giurisprudenziale.

 

L’OPERA È DISPONIBILE ANCHE IN EDIZIONE EBOOK

 

Scarica l’indice del libro (53 Kb)

 

Alberto Davico è nato ad Aosta in data 14.05.1967. Ha assunto le funzioni giudiziarie nel 1997. Ha svolto le proprie funzioni di Giudice presso il Tribunale di Agrigento in composizione monocratica e collegiale, anche nell’ambito della materia della prevenzione antimafia personale e patrimoniale. Dopo aver svolto funzioni GIP-GUP, in data 06.11.2013 veniva immesso nelle funzioni di Consigliere presso la Sezione Unica Civile della Corte di Appello di Caltanissetta, per essere quindi applicato nel settore penale. Dal marzo 2017 svolge la propria attività quale Giudice coordinatore presso l’Ufficio Gip/Gup del Tribunale di Sciacca.

 

.

Potrebbero interessarti anche...