Silenos: Erasmus in Elizabethan Literature

Claudia Corti, Angela Locatelli, Marcella Quadri, Rita Severi and Valerio Viviani

Caratteristiche: 1998 - 144 pagine

Volume 18,08

Descrizione

Il primo studio analitico e sistematico, mai finora tentato né in italia né a l’estero, dell’influsso diretto delle maggiori opere di Erasmo (Elogio della follia, Enchiridion, Adagia, Ciceronianus, Istitutio Principis Christiani, ecc.) sulla produzione specificamente leteraria del Rinascimento inglese. In esso vengono esaminati minuziosamente testi drammatici (Shakespeare anzitutto), politici, narrativi, retorici e pedagogici, che nascondono al loro interno, come i famosi “Sileni” di platonico ed erasminiano fascino, campi semantici, strutture stilistiche, strategie discorsive, tematiche e caratterizzazioni, “modelli”, insomma, del più venerato “Visiting Professor” del Cinquecento. Il volume, per il suo carettere interdisciplinare, si rivolge a studiosi e studenti, ma anche a tutti coloro, specialisti e non, che amano la cultura da cui provengono.

Potrebbero interessarti anche...