Saggi scelti, memoria e ricordi

Antonio Marcello Calamia

ISBN: 978-88-3379-549-2
Caratteristiche: 2022 • 10,5x18 cm • 88 pagine • brossura
Collana: Diritto

Volume 12,00 11,40

Descrizione

La presente raccolta di “saggi scelti” riprende ambiti di ricerca di cui l’Autore si è occupato negli anni e che vengono qui valorizzati nei loro profili di attualità.

 

«Cinquant’anni fa, dopo aver sostenuto gli esami di Diritto internazionale e Organizzazioni internazionali, ho il primo incontro con Antonio Cassese, il Maestro, al quale chiedo la possibilità di lavorare alla tesi con lui; individuo come settore quello del Diritto della Comunità europea, in particolare sul Diritto industriale nella Comunità europea del carbone e dell’acciaio, affascinato già allora dalla realtà di integrazione tra i Paesi membri, avendo avuto la possibilità di soggiornare a Bruxelles dove mio fratello Pietro era, all’epoca, Consigliere diplomatico presso la Rappresentanza permanente italiana.

Dopo alcuni giorni, Nino Cassese chiede di incontrarmi e passeggiando sotto gli archi della Sapienza mi manifesta la sua disponibilità a laurearmi con lui ma, al contempo, mi invita a riflettere sul tipo di lavoro che intendo fare. Vengo, in particolare, invitato a lavorare su di un argomento del Diritto internazionale più che su di una rappresentazione di sviluppo operativo della Comunità; e questo per non precludermi altre possibilità quale quella di collaborare in futuro con lui…»

Antonio Marcello Calamia

 

Scarica l’intero primo capitolo (33 Kb)

Scarica l’indice del libro (34 Kb)

 

Antonio Marcello Calamia è professore ordinario di Diritto internazionale e di Diritto dell’Unione europea. Già Direttore della Scuola Legale e Direttore del master in giurista dell’economia e manager pubblico, Università di Pisa. Direttore dell’Osservatorio sul Diritto europeo dell’Immigrazione. Avvocato e consulente in contrattualistica interna ed internazionale.

 

 

.

Potrebbero interessarti anche...