Reati informatici e investigazioni digitali

Diffamazione via web - Prove digitali - Sex crimes - Cyberstalking - Cyberbullismo - Reati privacy

Fabrizio Corona (a cura di)

ISBN: 978-88-3379-368-9
Caratteristiche: 2021 • 17x24 •256 pagine • brossura
Collana: Diritto

Volume 26,00 24,70

Descrizione

Il progressivo diffondersi degli strumenti e delle tecnologie digitali ha prodotto l’inevitabile aumento della criminalità informatica, impegnando il Legislatore nell’individuazione di nuove figure criminose, il cui insieme ha dato vita a una nuova categoria di reati: quella dei computer crimes o reati informatici.

Questa situazione ha comportato la nascita di una nuova disciplina giuridica che realizza l’incontro del diritto con l’informatica: la computer forensics, finalizzata all’individuazione delle prove nei supporti informatici.

Il volume, pertanto, fornisce una descrizione dei reati informatici, il tutto corredata da una minuziosa descrizione delle tecniche di acquisizione, individuazione e analisi dei reati informatici.

L’opera analizza le più recenti ipotesi di reati informatici quali: la diffamazione nell’era dei social network, i sex crimes nell’era digitale, il cyberstalking, il cyberbullismo, i reati informatici ex d.lgs 231/2001 ed i reati in materia di protezione dei dati personali.

 

 

Scarica l’indice del libro (120 kb)

 

 

 

 

Fabrizio Corona è Partner presso e-lawyers consulenza legale, Docente a Contratto di Informatica Giuridica presso l’Università Telematica Giustino Fortunato, Docente a Contratto di Intelligenza Artificiale, Machine learning e diritto presso l’Università LUISS Guido Carli, coordinatore del corso di perfezionamento in trattamento dei dati personali e data Protection Officer presso l’Università Telematica Giustino Fortunato. È, altresì, exclusive data privacy & Security Member in Italy per IR Global, Socio ANDIP (Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy), Socio ANDIG (Associazione Nazionale Docenti Informatica Giuridica e Diritto dell’Informatica), socio SIIG (Società Italiana di Informatica Giuridica) e socio SIFD (Società Italiana di Filosofia del Diritto).
.

Potrebbero interessarti anche...