ORIZZONTE – anno XVII – numero 6 – novembre-dicembre 2022

Rivista di orientamento nel Food Service

AA.VV. - Direttore Laura Zazzerini

Caratteristiche: 2022 • 19x27 cm • 72 pagine • oltre 150 immagini • brossura
Collana: Orizzonte

Rivista

Descrizione

PISTACCHIO – Il seme del sorriso

«“Allora Israele, loro padre, disse loro: ‘Se così è, fate questo: prendete ne’ vostri sacchi delle cose più squisite di questo paese e portate a quell’uomo un dono: un po’ di balsamo, un po’ di miele, degli aromi e della mirra, de’ pistacchi e delle mandorle’”» (Genesi 43,11).

Naturalmente il brano è tratto dalla Bibbia ed è la prima volta che in un testo scritto troviamo il riferimento al pistacchio che, dono prezioso, viene inserito tra le prelibatezze che i figli di Giacobbe dovranno portare dalla terra di Canaan, devastata dalla carestia, in Egitto a Giuseppe, loro fratello, perché questi dia loro il grano.

Non ci sorprende assolutamente trovare i pistacchi nella terra di Canaan, è infatti il Medio Oriente che può vantarne le origini, tanto che in Giordania reperti archeologici ne testimoniano la presenza già nel 6760 a.C. e la mitica regina di Saba, che regnava in quella regione, riteneva il pistacchio così prezioso da impiegare tutta la produzione delle sue terre a esclusivo beneficio della famiglia reale e dei suoi dignitari, vietandone al popolo il consumo.

In Italia i pistacchi sono giunti molto tempo dopo. Ne aveva tentato l’importazione Lucio Vitellio, governatore romano in Siria nel 35 d.C. – come ci racconta Plinio il Vecchio – ma la coltivazione vera e propria si ha solo a partire dal IX secolo quando si va affermando il dominio arabo della Sicilia, dove ancora oggi permane – nei termini dialettali frastuca per il frutto e frastucara per la pianta dei pistacchi – il ricordo degli Arabi che introdussero appunto il fristach in quelle terre…»

Laura Zazzerini – Direttore

 

Scarica l’intero Editoriale del Direttore (711 kb)

Scrica l’indice del fascicolo (782 kb)

 

«Orizzonte» è una rivista che, dal 2006, si rivolge ai professionisti della ristorazione e dell’ospitalità e rappresenta un aggiornamento sulle tendenze del mercato attraverso un’attività costante di analisi e ricerca.
Il fascicolo, ricco di articoli, immagini e ricette, è distribuito in forma cartacea da Innovazione Srl e scaricabile gratuitamente sul sito www.rivistaorizzonte.com, sul quale è possibile trovare anche i numeri arretrati.

 

.

 

Potrebbero interessarti anche...