Manuale di cybersicurezza

Ranieri Razzante (a cura di)

Volume 36,10

Quantità:

Informazioni tecniche

ISBN
978-88-3379-630-7
Caratteristiche
2023 • 17x24 cm • 376 pagine • brossura
Numero collana
27

Descrizione

Tra le maggiori sfide che le società tecnologicamente avanzate e integrate sono chiamate ad affrontare vi è quella di garantire che il cyberspace sia un dominio affidabile, che possa essere utilizzato da diversi attori per perseguire obiettivi legittimi e meritevoli di tutela.

In un’espressione, significa promuovere la cybersicurezza, da intendersi sia come fine da raggiungere sia come mezzo.

In tal senso, il Manuale tratta i diversi profili, le iniziative e le attività promosse dai diversi stakeholders del cyberspazio, con l’obiettivo di proteggere le reti, i sistemi informativi, i servizi informatici e gli utenti da minacce e rischi informatici, sempre più diffusi, diversificati e sofisticati.

La componente antropica della minaccia e del rischio cyber è quella che fa riferimento al cd. “fattore umano”.

Per tale ragione, si pone particolare attenzione sulla salvaguardia della cybersecurity: una necessità concreta da soddisfare attraverso l’adozione di iniziative, misure e azioni di natura intrinsecamente multidisciplinare e multilivello, tra cui l’implementazione di dedicati strumenti di policy e giuridici in materia.

 

 

.

Curatore

Ranieri Razzante, è Direttore del Centro di Ricerca sulla Sicurezza ed il Terrorismo – CRST. Presidente dell’Associazione Italiana Responsabili Antiriciclaggio (AIRA). Membro del Comitato per la strategia dell’IA presso la Presidenza del Consiglio. Consulente della Commissione Parlamentare Antimafia. Avvocato, Dottore commercialista e revisore dei conti. Docente di Cybercrime e Homeland Security presso l’Università di Perugia, di Tecniche di gestione dei rischi di riciclaggio presso l’Università di Bologna, di Tecniche e regole della Cybersecurity presso l’Università di Napoli Suor Orsola Benincasa e insegna presso gli Istituti di Istruzione delle Forze dell’Ordine e Militari. È stato Consulente del Prefetto Antiracket e Antiusura. È stato Membro della Commissione del Ministero dell’Economia per la redazione del decreto legislativo in materia di antiriciclaggio (D. Lgs. n. 231/2007). Collabora con varie testate giornalistiche di settore ed è opinionista televisivo. È autore di numerosi volumi e scritti in materia di Diritto dell’economia, Legislazione antiriciclaggio e finanziamento del terrorismo. È stato Consigliere per la Cybersecurity del Sottosegretario di Stato alla Difesa durante il Governo Draghi.

Potrebbero interessarti anche...