Manuale breve di diritto delle espropriazioni

Agostino Meale (a cura di)

ISBN: 978-88-3379-530-0
Caratteristiche: 2022 • 17x24 cm • 288 pagine • brossura
Collana: Diritto

Volume 28,00 26,60

Descrizione

Tra le regole che governano i rapporti tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni, quelle che riguardano le espropriazioni per pubblica utilità assumono rilievo primario in considerazione degli effetti che l’esercizio del potere ablatorio determina sui diritti dei privati.

La materia è caratterizzata da un quadro normativo non sempre chiaro e ordinato, per lo più raccolto nel testo unico n. 327/2001, e reso più complesso da interpretazioni non sempre univoche da parte della giurisprudenza di merito e di legittimità.

Si è, pertanto, ritenuto utile offrire agli interessati un testo che illustrasse in modo esaustivo e organizzato le procedure di espropriazione per pubblica utilità, supportandolo con un impianto teorico non limitato a un mero commento puntuale della disciplina, ma concentrato sugli aspetti ritenuti di maggiore utilità.

Lo scopo è quindi di fornire agli operatori del diritto, pubblici e privati, un’opera che consenta di orientarsi, in modo pratico e ragionato, sui principi e gli aspetti fondamentali della disciplina, aggiornati alla più recente dottrina e giurisprudenza.

 

Scarica l’indice del libro (47 Kb)

 

Agostino Meale è Professore Ordinario di Diritto Amministrativo, in ruolo presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e Direttore del Master Universitario di II livello in Gestione delle Performance, attivato presso lo stesso Ateneo.

 

 

.

Potrebbero interessarti anche...