Infortuni sul lavoro e malattie professionali

Le tutele dell'assicurazione obbligatoria

Luigi La Peccerella (a cura di)
Testi di Loredana Di Salvo, Roberto di Tucci, Edoardo Gambacciani, Luigi La Peccerella, Luciana Romeo

ISBN: 978-88-3379-346-7
Caratteristiche: 2021 • 17x24 •400 pagine • brossura
Collana: Smart Book

Volume 49,00 46,55

Descrizione


L’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro
, nata con la finalità di garantire un ristoro economico ai lavoratori vittime di eventi lesivi, si è evoluta nel tempo fino a divenire un complesso e articolato sistema di molteplici tutele, tutte sinergicamente orientate a garantire la salute e sicurezza dei lavoratori.

Il primo capitolo di questo manuale ripercorre questo processo evolutivo, ricostruendo le interdipendenze tra diritto del lavoro, normativa di prevenzione e assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, nonché gli effetti delle diverse rivoluzioni industriali e il dibattito dottrinario che ha accompagnato queste vicende.

Sulla base della ricostruzione del complessivo contesto generale si sviluppano i successivi capitoli dedicati alla disamina dettagliata delle specifiche forme di tutela come attualmente configurate, con riferimento, essenzialmente, alla normativa vigente e ai principi affermati dalla giurisprudenza o da atti dell’INAIL. Sono, altresì, evidenziati i punti di criticità connessi alla incompleta attuazione del dettato costituzionale e al parziale, e non sistematico, adeguamento delle norme regolatrici ai profondi cambiamenti intervenuti nel mondo del lavoro a seguito della sempre più ampia diffusione dell’ICT, dell’intelligenza artificiale e della robotica nonché, da ultimo, dell’emergenza pandemica.

 

 

Scarica l’indice del libro (109 kb)

 

Guarda l’intervista di «Giustizia Caffè» al curatore

 

 

 

Luigi La Peccerella è stato avvocato dell’INAIL dal 1975 al 2014 e ha ricoperto anche l’incarico di Avvocato generale fino al novembre del 2014. Nell’esercizio dell’attività professionale ha sempre mantenuto un rapporto di collaborazione dialettica con la magistratura, contribuendo alla formazione della giurisprudenza evolutiva della Suprema Corte, che ha ampliato l’ambito della tutela del lavoro in senso orientato alla piena attuazione dei principi dettati dalla Costituzione. Lo stesso ruolo ha svolto nei confronti dell’Inail supportando e orientando con la propria attività consulenziale le scelte operative dell’ente che spesso hanno anticipato gli orientamenti della giurisprudenza. La sua riconosciuta competenza di studioso della materia, con una visione complessiva sui temi della tutela dei lavoratori, è comprovata dagli incarichi affidatigli come docente da parte di istituzioni universitarie e dal Consiglio superiore della Magistratura, e dai numerosi interventi in seminari e convegni. È stato, tra l’altro, chiamato a svolgere il ruolo di consulente di commissioni parlamentari e di componente del gruppo tecnico per l’elaborazione del Decreto legislativo n. 81/2008. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche ed è anche Direttore responsabile della «Rivista degli Infortuni e delle Malattie Professionali».

 

 

*****************

 

SMART BOOK!
Espansione digitale con legislazione e giurisprudenza

 

 

Pacini Editore offre un nuovo ed esclusivo servizio rispetto ai tradizionali libri cartacei.

Questo libro può essere consultato anche attraverso l’innovativa piattaforma informatica XLIGO. La piattaforma XLIGO trasforma il tuo libro in un ebook ipertestuale con link interattivi alla normativa e alla giurisprudenza. In questo modo, potrai consultare online il testo integrale del volume e, nello stesso tempo, tenerlo costantemente aggiornato mediante le correlazioni che la piattaforma elabora ed aggiorna in automatico in tempo reale.

Il tuo ebook viene ulteriormente potenziato attraverso un sofisticato motore di ricerca che ti permette di navigare comodamente all’interno non solo di questo volume, ma anche di tutti gli altri testi della collana Pacini Giuridica – Xligo che vorrai successivamente acquistare creandoti la tua biblioteca digitale.

Altro punto di forza sta nella possibilità di impostare filtri (es. ricerca per argomento, per anno) grazie ai quali è possibile scremare i risultati delle ricerche, individuando immediatamente un concetto e, quindi, i documenti che la piattaforma individua come “collegati”.

Per consultare un libro in formato XLIGO, registrati al sito https://pacinieditore.xligo.com, oppure, se sei già registrato, effettua il login. Dopo esserti registrato, attiva il libro nella homepage, inserendo il codice stampato sulla seconda di copertina del volume che hai acquistato. Puoi anche attivare più di un libro (inserendo i rispettivi codici di attivazione) e creare, quindi, una biblioteca personale digitale con le relative correlazioni.

 

 

 

 

.

Potrebbero interessarti anche...