Gli incerti confini dell’esterovestizione nell’economia globalizzata

Nicolò Zanotti

ISBN: 978-88-3379-184-5
Caratteristiche: 2020 • 17x24 cm • 200 pagine • brossura
Collana: Diritto

Volume 20,00 19,00

Descrizione

L’obiettivo del volume è valutare l’adeguatezza del sistema impositivo alle esigenze di un’impresa operante nel mercato internazionale, focalizzando l’attenzione sui criteri di localizzazione e sull’applicazione che questi ricevono in uno scenario in cui le singole sovranità nazionali subiscono il predominio di un’economia aperta.

A questo scopo, dopo aver affrontato una ricostruzione delle linee essenziali della fiscalità italiana nel contesto tributario internazionale ed europeo, con particolare attenzione alla residenza fiscale delle società dotate di personalità giuridica, occorre ripensare l’ormai obsoleto principio per cui l’imposizione è strettamente correlata alla presenza fisica dell’imprenditore, concepito quando i mercati erano chiusi e l’economia digitale non esisteva, promuovendo una nuova prospettiva maggiormente conforme all’attuale realtà economica mondiale.

Scarica l’indice del Libro (45 Kb)

Nicolò Zanotti (Pisa, 17 dicembre 1984) è avvocato in Pisa. Dottore di ricerca in diritto tributario, è stato assegnista di ricerca presso l’Università di Pisa ed attualmente è docente a contratto presso il Dipartimento di Economia e Management della medesima struttura.

Potrebbero interessarti anche...