Il diritto potestativo d’interpello

Fattispecie, procedimento, effetti e tutela

Guglielmo Fransoni

ISBN: 978-88-3379-164-7
Caratteristiche: 2020 • 17x24 cm • 248 pagine • brossura

Volume 25,00 23,75

Descrizione

«L’importanza di una rinnovata indagine sull’istituto dell’interpello – successivamente al generale riordino della sua disciplina intervenuto nel 2015 – si comprende appieno se si riflette sui rapporti fra tale istituto e i profili autoritativi del diritto tributario.

In primo luogo, è allora il caso di chiarire in che senso e sotto quale profilo il diritto tributario presenta un carattere autoritativo.

E, a tale proposito, occorre subito evidenziare che, a nostro avviso, tale caratteristica non può essere certamente assegnata al diritto tributario inteso come complesso di leggi che definiscono e disciplinano i singoli tributi.

Certamente, la legge è un atto che crea vincoli, pone limiti, conforma le posizioni soggettive.

Ma questo è un carattere proprio di qualsiasi legge, cosicché, per poter legittimamente riferire al diritto tributario natura specificamente) autoritativa, si dovrebbe individuare nella legge istitutiva dei tributi un quid pluris di autoritatività che la distingua dalla legge in generale…»

(G. Fransoni)

Scarica l’indice del volume

Guglielmo Fransoni è professore ordinario di diritto tributario. Partecipa attivamente alle principali riviste italiane dedicate ai temi della fiscalità come direttore, membro del comitato scientifico e del comitato dei revisori. È autore di quattro monografie che affrontano il diritto tributario sotto il profilo del processo, dei rapporti con il diritto tributario internazionale e dell’Unione Europea nonché con il diritto costituzionale. Inoltre, è autore di un manuale di istituzioni di diritto tributario e di un manuale sul processo tributario entrambi giunti alla seconda edizione nonché di oltre 200 articoli e note a sentenza.

Potrebbero interessarti anche...