Grammatiche della violenza

Esplorazioni etnografiche tra guerra e pace

Fabio Dei, Caterina Di Pasquale (a cura di)

ISBN: 978-88-6315-615-7
Caratteristiche: 2014 • 15x21 cm • 208 pagine • brossura
Collana: Percorsi di antropologia e cultura popolare
Nr. nella collana: 14

Volume 16,00 13,60

Descrizione

Grammatiche della violenza - Esplorazioni etnografiche tra guerra e paceDa qualche anno in Italia le ricerche etnografiche e i dibattiti teorici sui temi della guerra, della violenza di massa e della memoria traumatica sono diventati parte importante degli studi antropologi.

Questo volume riunisce studiosi che hanno lavorato su temi e contesti molto diversi: le memorie dell’eccidio di Sant’Anna di Stazzema e quelle della “guerra sporca” in Uruguay, la vita quotidiana in un carcere boliviano, le relazioni tra israeliani e palestinesi nei territori occupati, le violenze contro i manifestanti al G8 di Genova e quelle subite dai migranti clandestini a Lampedusa, le performance della body art. Tratto comune è il rifiuto di “naturalizzare” le pratiche violente e il tentativo di cogliere i significati culturali e le regole sintattiche che ne articolano le espressioni.

I saggi sono di Fabio Dei, Caterina Di Pasquale, Lorenzo D’Orsi, Francesca Cerbini, Omar Sammartano, Sabina Leoncini, Alessandra Verdini.

Potrebbero interessarti anche...