Il giudicato

Ricognizioni e proposte interpretative

Patrick Morselli

ISBN: 978-88-3379-493-8
Caratteristiche: 2022 • 17x24 cm • 192 pagine • brossura
Collana: Diritto

Volume 30,00 28,50

Descrizione

Il volume si propone di indagare l’antico e complesso problema del giudicato civile, al fine di tentare di individuare nuovi percorsi di riflessione, giurisprudenziali e dottrinali, idonei alla formulazione di soluzioni più adeguate alle problematiche più recenti.

Dopo una prima parte ricognitiva, in cui si ricostruisce la fisiologia del giudicato, formale e sostanziale, ripercorrendo l’iter storico e ideologico che ha condotto all’attuale regolamentazione, vengono ricostruite le posizioni più significative che hanno definito i confini della materia.

Il lavoro dedica, poi, attenzione alla descrizione analitica delle ipotesi patologiche di giudicato, riservando uno speciale riferimento al mondo europeo ed extraeuropeo.

In particolare, sono stati individuati, nelle pronunce della Corte di Cassazione a Sezioni Unite e delle Corti europee, i nuovi tasselli di una tendenza che vede nel ius superveniens l’inevitabile scoglio di una lettura meramente codicistica, e il punto di partenza per una nuova disciplina della res iudicata.

L’obiettivo è quello di proporre una nuova chiave di lettura del fenomeno delle preclusioni processuali, che appresenti una risposta alle reiterate domande della prassi, che richiede, ormai da tempo, una rinnovata costruzione dell’idea di giudicato, che tenga conto delle inevitabili e sempre più stringenti intersezioni con il diritto sovranazionale.

 

Scarica l’indice del libro (90 Kb)

 

Patrick Morselli, cultore della materia di diritto processuale civile presso l’Università di Bergamo.

 

 

.

Potrebbero interessarti anche...