Diritto del lavoro e del techno-business law

Dal law of master and servant britannico all’Industry 5.0: un research text book

Pierre de Gioia Carabellese, Camilla Della Giustina

ISBN: 978-88-3379-533-1
Caratteristiche: 2022 • 17x24 cm • 352 pagine • brossura
Collana: Diritto

Volume 32,00 30,40

Descrizione

Il diritto del lavoro e il business law, inteso erroneamente in Italia quale diritto delle società, hanno costituito da diversi decenni un ossimoro. La presente opera, per contro, dimostra come, ove il diritto italiano venga analizzato da una prospettiva di common law, il fulcro attorno al quale gravita il lavoro è l’impresa da intendersi in senso ampio.

Di qui vi è una convergenza verso l’unica area del business law, da intendersi nella corretta accezione di common law, quale comprensiva del labour law, del contract law, e del corporate/partnership law.

Il lavoro costituisce, forse, la prima analisi del diritto del lavoro attraverso le lenti dei common law britannici (quello inglese, ma anche quello scozzese).

L’originalità è data anche dalla disamina di problematiche contemporanee, quali l’emergenza sanitaria e la tecnologia, fra cui, in particolare, gli human-gig-worker.

Da ultimo, questo libro costituisce uno dei rari esempi di lavori giuridici, e non solo giuslavoristici, relativi all’ordinamento italiano, realmente concepiti e realizzati in Gran Bretagna.

 

Scarica l’indice del libro (150 kb)

Guarda il video dell’intervista di Giustizia Caffè agli autori

 

Professor Pierre de Gioia Carabellese (Ph.D.,LL.M. withdistinction, PGCAP) è Fellow of Advance HE (York, UK) ed è anche Professor (full) of Banking and Financial Law, alla Università Beijing Institute of Technology, School of Civil and Commercial Law (Hong Kong area), dopo essere Professor (full) of Business Law and Regulation in Australia (ECU, 2020). È Professor (full) of Law in Inghilterra (Huddersfiled, 2017) e, prima ancora, è stato per nove anni Assistant/Associate Professor of Business Law a HWU, Edinburgh. È Notary Public a Edinburgh, United Kingdom, dal 2020 e Solicitor (dal 2010). È anche Avvocato in Italia. Bilingue (inglese e italiano), cittadino britannico e italiano, l’area delle sue ricerche e dei suoi insegnamenti concerne il business law, incluso il labour law.
Camilla della Giustina, laureatasi in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Padova (110/110 cum laude), è attualmente Dottoranda di Ricerca presso l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli. È autrice di due monografie e di più di cinquanta contributi ospitati in Riviste scientifiche e lavori collettanei. Dal 2018 a oggi ha tenuto lezioni/seminari in Diritto Costituzionale, Diritto del Lavoro, Banking Law. A partire dall’anno 2020 è stata relatrice in convegni giuridici. È stata recentemente nominata Visiting Scholar in due istituzioni universitarie britanniche.

 

.

Potrebbero interessarti anche...