Contratti pendenti e crisi di impresa

Daniele Vattermoli e Vincenzo Caridi (a cura di)

ISBN: 978-88-3379-510-2
Caratteristiche: 2022 • 17x24 cm • 336 pagine • brossura
Collana: Il diritto della crisi delle imprese
Nr. nella collana: 3

Volume 36,00 34,20

Descrizione

Quello degli effetti dell’apertura di un procedimento di soluzione della crisi sui rapporti contrattuali in essere in quel momento è tema tanto importante quanto delicato.

Lo è in assoluto, perché esso prospetta, inevitabilmente, il problema di fondo del raccordo fra le regole di diritto comune dei contratti e le regole proprie di quel genere di procedimenti.

E lo è con specifico riferimento al quadro normativo, particolarmente complesso e articolato, offerto al riguardo dal nostro ordinamento.

Questo volume tenta di sciogliere i principali nodi problematici che caratterizzano il tema guardando alla sorte dei contratti pendenti da due distinti punti di osservazione: quello delle singole procedure e quello delle diverse tipologie contrattuali.

 

Scarica l’indice del libro (126 Kb)

 

Daniele Vattermoli è professore ordinario di Diritto commerciale e insegna Diritto della crisi delle imprese e Diritto delle operazioni straordinarie nella Facoltà di Economia dell’Università «La Sapienza» di Roma. È direttore, presso la medesima Facoltà, del Master universitario di II livello in Diritto della crisi delle imprese.
Vincenzo Caridi è professore associato di Diritto commerciale e insegna Diritto commerciale e Diritto commerciale internazionale nella Facoltà di Economia dell’Università «La Sapienza» di Roma. È direttore, presso la medesima Facoltà, del Master universitario di II livello in Diritto commerciale internazionale.

 

.

Potrebbero interessarti anche...