L’azione di simulazione proposta dal terzo

Presupposti, funzione e oggetto

Michele A. Comastri

ISBN: 978-88-6995-370-5
ISSN: 2532-9170
Caratteristiche: 2018 • 17x24 cm • 176 pagine • brossura
Collana: Quaderni di Judicium
Nr. nella collana: 3

Volume 18,00 15,30

Descrizione

La simulazione del negozio giuridico è un fenomeno che, per sua natura, coinvolge la posizione dei terzi, ai quali l’ordinamento, a certe condizioni, concede il potere di agire in giudizio per disvelare l’inganno ordito dalle parti contraenti, che ne pregiudica i diritti.

Il lavoro muove dall’analisi dei presupposti, della funzione e dell’oggetto dell’azione di simulazione, alla ricerca di una configurazione unitaria dell’istituto e allo scopo di offrire una ricostruzione coerente delle regole del processo e degli effetti della sentenza, quando l’iniziativa processuale per l’accertamento della simulazione è assunta dal terzo.

 

Scarica l’indice del libro (57 kb)

 

Michele A. Comastri ha conseguito il dottorato di ricerca in Tutela dei diritti, imprese, amministrazioni presso l’Università di Roma Tor Vergata ed è stato assegnista di ricerca presso il Dipartimento di diritto pubblico dell’Università di Pisa. Attualmente, è ricercatore di diritto processuale civile presso l’Università di Pisa. È autore di una monografia (Giudizio di cassazione e poteri officiosi in ordine alle questioni di merito, Torino, 2012) e di saggi e articoli in materia di diritto processuale civile e diritto dell’arbitrato.

 

 

.

Potrebbero interessarti anche...