SPEDIZIONE IN ITALIA GRATUITA A PARTIRE DA 40,00€ DI SPESA
CERCA NELLO SHOP...

Trinchetto, lo gnomo imperfetto. Viaggiare con la mente per superare disabilità e confini del reale

13 Ottobre 2021

 

Il racconto biografico di Francesco Michelotti i cui ricavi promuovono lo sport per tutti e un mondo senza barriere

 

Chi è Trinchetto?

Questo libro vuole essere un modo per sognare, vivere e ricordare un viaggio che un ragazzo disabile compie attraverso un personaggio di sua invenzione: lo gnomo Trinchetto.

Allo stesso tempo alter ego e angelo custode del protagonista, ovvero l’autore, compagno di avventure e di bar, “un po’ matto e un po’ filosofo”, accompagna il lettore prendendolo per mano alla scoperta della sua quotidianità, stravolta dall’epidemia di Covid-19.

 

 

“Difetti di fabbrica”

Viaggiare con la mente, per Francesco, è un’ancora di salvezza, che gli permette di creare un quadro armonico dei suoi tanti interessi: il musicista, lo sportivo, il sognatore, l’esploratore.

 

Questo libro, è un inno alla vita, rivolto a se stesso e anche agli altri, un invito ad accettare i propri “difetti di fabbrica”, non più visti come limiti ma come simboli di unicità e bellezza, senza mai dimenticare un pizzico di ironia, che l’Autore dispensa con mano generosa nei suoi racconti, facendoci spesso sorridere e, al tempo stesso, suscitando riflessioni profonde, lui che «di queste imperfezioni, grazie all’aiuto dei suoi amici, ogni giorno ne fa un messaggio di vita invitando ad andare oltre le apparenze».

 

L’importanza, e il coraggio, del raccontarsi

Francesco definisce la scrittura una vera e proprio «ancora di salvezza» che, nel difficile periodo del lock-down, lo ha aiutato a viaggiare con la mente, un modo per ricordarci che «Il bello della vita è andare alla ricerca della propria unicità».

 

L’Autore crede fermamente che «la penna è e resterà sempre l’unica arma per raddrizzare questo mondo storto, correggendone gli errori», la scrittura «un’alleata fedele» che lo accompagna in ogni sua esperienza, facendogliela appunto rivivere con intensità e consapevolezza: una scoperta fatta proprio nei giorni difficili di isolamento dovuto alla pandemia che ha messo a dura prova tutti.

 

Il contributo del Rettore dell’Università di Pisa

«Una grande sfida, che si può vincere solo riuscendo a guardare da una prospettiva nuova quella che troppo spesso chiamiamo, con ingiustificato timore, “diversità”, ma che altro non è se non una delle tante “normalità” di cui siamo circondati».

 

Così scrive il prof. Paolo Mancarella, Rettore dell’Università di Pisa nel testo che ha deciso di donare al libro, insieme al patrocinio dell’Università, nella convinzione che rappresenti occasione e strumento speciale per «cancellare confini che non hanno nessuna ragion d’essere e creare un mondo in cui nessuno viene lasciato indietro».

 

Un gesto concreto di solidarietà

Acquistando questo libro si compie anche un gesto concreto di solidarietà, poiché Francesco ha deciso, insieme all’editore Pacini, di devolvere parte dei ricavi provenienti dalla vendita delle copie per sostenere due Associazioni:

 

  • “Vengo anch’io sì tu sì”: una carrozzina creata appositamente per accompagnare un disabile durante una corsa, un gesto semplice per un emozione grandissima, lo sport per tutti.

www.facebook.com/Vengo-anchio-si-tu-si-100820443585008

istagram: vengoanchiositusi

ghigo72@hotmail.it

www.podisticarossini.it/

 

 

  • “Vai oltre a ciò che vedi”: fondata dallo stesso Francesco insieme a un amico, due autodidatti con la stessa passione : un mondo senza barriere e più superABILE!

www.facebook.com/oltrelimits

istragram: oltrelimits

oltre.altervista.org

oltrelimits@gmail.com

 

 

 

newsletter pacini editore

Iscriviti alla newsletter di Pacini Editore

ISCRIVITI

newsletter pacini giuridica

Iscriviti alla newsletter di Pacini Giuridica

ISCRIVITI