CERCA NELLO SHOP...

Narrativa & Volti

Titta Ruffo

Titta Ruffo

Giuseppe Meucci

ISBN: 978-88-6315-401-6
Caratteristiche: 2012 • 12,5x21 cm • 112 pagine • 20 immagini • brossura
Collana: Pacini '900 Ritratti
Nr. nella collana: 1
Volume   € 14,00
Quantità:
Vai alla cassa

Descrizione

Una vita ricca e intensa quella del pisano Titta Ruffo (1877-1953), ritenuto il più grande baritono di tutti i tempi.
Cominciò a lavorare a dieci anni nell'officina di un fabbro, poi fu interprete delle grandi opere romantiche del ciclo verdiano e tra i primi a vivere da protagonista la nuova stagione musicale del verismo agli inizi del Novecento.

Figlio di un anarchico e socialista lui stesso, Titta Ruffo era cognato di Giacomo Matteotti e quando il parlamentare fu ucciso nel '24 lui per protesta non cantò più in Italia. La sua voce si sentì di nuovo dopo la caduta di Mussolini, quando a Firenze cantò per strada La Marsigliese.

Con Titta Ruffo nasce la nuova collana «Pacini ’900 Ritratti» che proporrà le figure hanno partecipato a fare, del Novecento, un secolo che ha modificato per sempre il corso della nostra storia.

Potrebbero interessarti anche...

Aree di interesse
Privacy