CERCA NELLO SHOP...

agenda

“Storia illustrata dell’economia in Toscana” presentato a Firenze

20 FEB 2017

Lunedì 20 febbraio, alle ore 17,00, nella bellissima sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati, sarà presentato “Storia illustrata dell’economia in Toscana” edito da Pacini Editore.

Il libro racconta, e illustra con un ricco apparato fotografico, la storia dell’economia in Tiscana, a partire dell’Ottocento fino ad arrivare all’oggi. Prestigiose le firme degli autori (Marco Bellandi, Stefano Casini Benvenuti, Marco Cini, Giuseppe Conti, Gabi Dei Ottati, Renato Giannetti, Monika Poettinger, Piero Roggi) di questa pubblicazione, voluta dall’Irpet e dal suo direttore Stefano Casini Benvenuti. La prefazione è a firma del presidente Enrico Rossi che aprirà la tavola rotonda che vedrà gli interventi, oltre a quello del direttore dell’Irpet, di Alessandro Petretto, Maria Tinacci, Monika Poettinger. A moderare l’incontro sarà il giornalista Giuseppe Di Blasio (caporedattore QN Economia e Lavoro).

Il volume, prendendo in prestito le parole della prefazione del Presidente Rossi “presenta la storia economica della Toscana fin dal periodo lorenese, con contributi originali che, da Bettino Ricasoli e dalla fase risorgimentale analizzano i passaggi che ne hanno segnato il percorso fino ai distretti industriali di Becattini, al sistema del credito ed alla sua evoluzione, alla grande impresa, alla trasformazione della produzione agricola e della mezzadria, alla storia della capacità imprenditoriale toscana ed al contrasto teorico tra varie scuole economiche e politiche che si sono confrontate a tutti i livelli. Per giungere alla fase odierna in cui dai distretti emergono quelle medie imprese altamente competitive che costituiscono il quarto capitalismo italiano”. “Si tratta di una pubblicazione – continua e conclude Rossi – prodiga di suggerimenti e di finezze analitiche intorno al legame tra teorie economiche ed opzioni politiche che hanno segnato la nostra vicenda storica e di cui dobbiamo saper cogliere e valorizzare l’esperienza nel tempo impegnativo che ci attende”.

Aree di interesse
Privacy