CERCA NELLO SHOP...

SAGGISTICA

La storia di Angelica Montanini - Un topos della novellistica nel Rinascimento senese

La storia di Angelica Montanini

Un topos della novellistica nel Rinascimento senese

Monica Marchi

ISBN: 978-88-6995-204-3
Caratteristiche: 2017 • 14,4x22,3 cm • 208 pagine • brossura con bandelle
Collana: Strumenti di Filologia e critica
Nr. nella collana: 24
Volume   € 15,00 € 12,75
Quantità:
Vai alla cassa

Descrizione

Il volume ripercorre per la prima volta le vicende letterarie quattrocentesche della fortunata storia di Angelica Montanini. Il fatto, ambientato a Siena sullo scorcio del Trecento, ha per protagonisti Anselmo Salimbeni e i due fratelli Angelica e Carlo Montanini.

La novella dello Pseudo Sermini, quella dell’Ilicino e quella degli Annali senesi, inquadrate nel loro contesto storico, vengono messe a confronto per rintracciarne discrepanze e affinità, latrici di preziose informazioni sull’ambiente in cui nascono e sui loro autori.

L’Opera dilettevole e nuova de gratitudine et liberalità dell’Ilicino è qui pubblicata in edizione critica e commentata. La versione degli Annali senesi, tratta dal XIX volume dei Rerum italicarum scriptores del Muratori, può finalmente essere letta in un’edizione moderna.

 

Scarica l’indice del libro (29 kb)

 

Monica Marchi è assegnista presso il Dipartimento di Filologia e critica di Siena. Ha scritto articoli su scrittori del Novecento (Loria e Gadda) e ha curato edizioni di opere di Tobino (Una giornata con Dufenne, 2008 e Gli ultimi giorni di Magliano, 2009). Si è occupata di letteratura del Quattrocento e ha pubblicato l’edizione delle Novelle dello Pseudo Sermini (2012) e della Novella di Giovanni Cavedone (2016).


.

Potrebbero interessarti anche...

Aree di interesse
Privacy