CERCA NELLO SHOP...

Arte & Immagine

STEMPISA 2020 - Testi in italiano e inglese - Italian and English texts

STEMPISA 2020

Testi in italiano e inglese - Italian and English texts

Alberto Di Minin, Andrea Piccaluga
Fotografie di Irene Taddei
Note storiche di Giuseppe Meucci

ISBN: 978-88-6995-654-6
Caratteristiche: 2019 • 24x30 cm • 276 pagine • 100 immagini • cartonato con sovraccoperta
Collana: Immagine
Volume   € 49,00 € 41,65
Quantità:
Vai alla cassa

Descrizione

«Pisa ha sempre avuto un legame speciale con la tecnologia e l’innovazione e non solo per avere dato i natali a uomini di scienza come Galileo Galilei, Leonardo Fibonacci e Antonio Pacinotti.

Solo per rimanere nel secolo scorso Guglielmo Marconi scelse la nostra Coltano per costruire la stazione radiotelegrafica e collegarsi con le Americhe e infatti, proprio da lì, nel 1931, partì il segnale radio che accese le luci del Cristo Redentore di Rio de Janeiro, dall’altro lato del mondo.

Pisa è stata anche protagonista del primo collegamento in Italia alla Rete Internet: era il 30 aprile 1986 e fu grazie al Centro Nazionale Universitario di Calcolo Elettronico (CNUCE).

Questi sono solo alcuni degli eventi che legano la nostra città alla tecnologia, dimostrando la sua vocazione all’approccio verso l’innovazione e lo sviluppo tecnologico.

Tutto questo grazie alla sua offerta di formazione ad elevata specializzazione e alla presenza di prestigiosi centri di ricerca. L’Università statale, una delle più antiche del mondo, offre numerosi corsi legati all’uso delle nuove tecnologie, la Scuola Normale Superiore e la Scuola Superiore Sant’Anna sono eccellenze rinomate a livello internazionale, nell’area di San Cataldo è presente il Consiglio Nazionale delle Ricerche e al Polo Fibonacci c’è una sezione dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. La sede pisana del IIT si occupa di nanoparticelle biocompatibili, la sede a Pontedera, invece, di robotica bio-ispirata. Inoltre a Cascina, ha trovato la sua sede il progetto internazionale Virgo sulle onde gravitazionali…»

Michele Conti – Sindaco di Pisa

 

**************************

 

«Pisa has always had a special connection with technology and innovation. It is the birthplace of great men of science such as Galileo Galilei, Leonardo Fibonacci and Antonio Pacinotti.

And speaking only of the last century Guglielmo Marconi chose to build his radiotelegraphic station at Coltano – near Pisa – to link up with America. It was from there that, in 1931, his radiowaves lit the lights of the statue of Jesus Christ the Redemptor in Rio de Janeiro on the other side of the world.

Pisa was also at the forefront on the occasion of the very first internet connection in Italy on the 30th of April 1996 organized by the Centro Nazionale Universitario di Calcolo Elettronico (CNUCE). And these are only a few of the events that link our city to technology underlining Pisa’s vocation for technological innovation and development.

All this was made possible thanks both to the presence of high quality specialized teaching and the presence of important centres of research. Our State University, one of the most ancient in the world, offers a wide selection of degree courses in new technologies; moreover both the Scuola Normale Superiore and Scuola Superiore Sant’Anna are known worldwide to be centres of excellence for the quality of their teaching and research. Polo Fibonacci, in the centre of Pisa, is home to a section of the National Institute for Nuclear Physics (INFN) and the National Research Council (CNR) is at San Cataldo, on the outskirts of Pisa. The Italian Institute of Technology (IIT) has a branch in Pisa which studies biocompatible nanoparticles and a branch in Pontedera specialized in bio-inspired robotics. Moreover, near Pisa, at Cascina is VIRGO the international project that explores gravitational waves. All these endeavours make Pisa a unique centre of research and experimentation both in Italy and in the world. This increasingly close collaboration between our schools and universities together with the private and public sectors will hopefully continue to grow…»

Michele Conti – Mayor of Pisa

 

 

.

Potrebbero interessarti anche...

Aree di interesse
Privacy