CERCA NELLO SHOP...

GIURIDICA

Stalking

Stalking

Atti persecutori - art. 612 bis c.p.

Alberto Davico

ISBN: 978-88-3379-051-0
Caratteristiche: 2019 • 21x28 cm • 88 pagine • punto metallico
Collana: Quid Iuris
Nr. nella collana: 5
Volume   € 16,00 € 13,60
Quantità:
Vai alla cassa

Descrizione

«In occasione dell’esercizio delle funzioni di GIP/GUP presso il Tribunale di Sciacca ho riscontrato taluni profili di complessità nell’applicazione della fattispecie di cui all’art. 612 bis c.p.

Sulla scorta dell’ineludibile approfondimento di tematiche ricostruttive ed interpretative ho articolato in sede cautelare e di merito più percorsi motivazionali, che hanno, di fatto, costituito il fondamento per lo sviluppo del presente testo. Ho rilevato parimenti talune difficoltà nell’esercizio del diritto di difesa determinate dalla particolare “struttura aperta” della fattispecie e dal concreto atteggiarsi della prova.

Con riferimento alle problematiche probatorie riscontrate, ho dunque ritenuto utile individuare tecniche per eventuali iniziative difensive, considerato il particolare e preponderante valore delle dichiarazioni rese dalla persona offesa nell’ambito di tale tipologia di procedimenti.

Su tali brevi premesse, devo quindi necessariamente ringraziare il Dott. Salvatore Cardinale e la Dott.ssa Andreina Occhipinti per l’indispensabile apporto reso nella stesura del testo. I colleghi, al pari dello scrivente, possono in concreto individuarsi come autori in ragione del prezioso contributo offerto, sviluppato sul fondamento di una sicura preparazione tecnico giuridica, oltre che di una vasta esperienza maturata nell’ambito delle funzioni giurisdizionali svolte.

Il testo non avrebbe mai potuto essere pubblicato senza tale contributo.»

L’autore

Scarica l’indice del libro (47 kb)

INCONTRO DI STUDIO “LO STALKING” Aula Livatino, Tribunale di Agrigento, 22 Marzo 2019 – Scarica la locandina in PDF

Alberto Davico è nato ad Aosta in data 14.05.1967. Ha assunto le funzioni giudiziarie nel 1997. Ha svolto le proprie funzioni di Giudice presso il Tribunale di Agrigento in composizione monocratica e collegiale, anche nell’ambito della materia della prevenzione antimafia personale e patrimoniale. Dopo aver svolto funzioni GIP-GUP, in data 06.11.2013 veniva immesso nelle funzioni di Consigliere presso la Sezione Unica Civile della Corte di Appello di Caltanissetta, per essere quindi applicato nel settore penale. Dal marzo 2017 svolge la propria attività quale Giudice coordinatore presso l’Ufficio Gip/Gup del Tribunale di Sciacca.


.

Potrebbero interessarti anche...

Aree di interesse
Privacy