CERCA NELLO SHOP...

SAGGISTICA

Nazionalismo, letteratura e plurilinguismo

Nazionalismo, letteratura e plurilinguismo

Bernhard Arnold Kruse (a cura di)

ISBN: 978-88-6995-509-9
Caratteristiche: 2018 • 17x24 cm • 160 pagine • brossura con bandelle
Volume   € 18,00 € 15,30
Quantità:
Vai alla cassa

Descrizione

A 100 anni dalla fine della Grande Guerra ricordiamo l’Europa disastrata dalle due guerre mondiali, apice del nazionalismo per il quale la guerra è congenita. Anche se ha perso, quindi, ogni legittimazione morale e storica, esso non è scomparso e in momenti di crisi riemerge. Ad esso si contrappone la costruzione di entità sovranazionali che fanno del multiculturalismo e dell’interculturalità elementi fondanti.

Il nazionalismo è una fede secolarizzata che penetra nei più remoti angoli dell’esistenza. Perciò anche la dimensione estetica della sua comunicazione risulta centrale per la sua diffusione, come anche nel caso dei modi d’essere multi- e interculturali. La letteratura, nel suo modo peculiare di analisi e costruzione estetica del mondo, coinvolge la soggettività tutta e contribuisce alla sua modellazione. Essa occupa il centro delle indagini qui raccolte, collegandosi in un discorso dialettico di reciproca fecondazione con la storiografia e la linguistica.

 

Scarica l’indice del libro (37 kb)

 

Bernhard Arnold Kruse (1952) è professore di Letteratura Tedesca presso l’Università di Napoli “Federico II” e vive in Italia dal 1976. I suoi principali campi di ricerca sono Letteratura e soggettività; Letteratura e cultura intorno al 1900; “Heimat”, Nazionalismo e Interculturalità nella letteratura; la letteratura sudtirolese; Letteratura e Storia. Tra le sue pubblicazioni: Apollinisch-Dionysisch. Moderne Melancholie und Unio Mystica. Zum Frühwerk von Friedrich Nietzsche (Frankfurt a.M. 1987); Auf dem extremen Pol der Subjektivität. Zu Rilkes‚ Aufzeichnungen des Malte Laurids Brigge (Wiesbaden 1994); Wider den Nationalismus – oder von den Schwierigkeiten eines interkulturellen Lebens. Zu den Südtirolromanen von Joseph Zoderer (Bielefeld 2012); Territoriale Bindungen der Literatur (AION N.S. XXIII, 2014); tra le curatele, in collaborazione con Paolo Chiarini: Il Cacciatori di Silenzi. Studi dedicati a Ferruccio Masini, vol. I-III (Roma 1998-2008).

 

.

Potrebbero interessarti anche...

Aree di interesse
Privacy