CERCA NELLO SHOP...

SAGGISTICA

Emigrazione e lingua italiana - Studi linguistici

Emigrazione e lingua italiana

Studi linguistici

Eugenio Salvatore

ISBN: 978-88-6995-311-8
Caratteristiche: 2017 • 14,4x22,3 cm • 352 pagine • brossura con bandelle
Collana: Testi e culture in Europa
Nr. nella collana: 2
Volume   € 20,00 € 17,00
Quantità:
Vai alla cassa

Descrizione

Il volume ricostruisce le dinamiche del contatto tra le varietà che compongono il repertorio linguistico degli emigrati italiani in epoca postunitaria. Per perseguire questo obiettivo si sottopone a esame linguistico un corpus di 227 documenti epistolari, in gran parte inediti, scritti da mittenti semicolti. Le lettere coprono un arco cronologico ampio (1880-1990), e sono inviate dalle maggiori mete dell’emigrazione italiana verso varie zone della Penisola: Lombardia, Veneto, Toscana, Abruzzo e Calabria.

Lo studio si basa innovativamente su un’analisi diretta dei testi, da cui si evince nella scrittura di emigrati una discreta influenza di dialetti e lingue d’arrivo in ambito fono morfologico, e una forte componente comune “italiana” nell’articolazione sintattica e testuale delle missive.

 

Scarica l’indice del libro (48 kb)

 

Eugenio Salvatore insegna Linguistica Italiana all’Università per Stranieri di Siena. Si occupa di lessicografia storica e italiano postunitario. Ha pubblicato il volume «Non è questa un’impresa da pigliare a gabbo». Giovanni G. Bottari filologo e lessicografo per la IV Crusca (Accademia della Crusca, 2016) e vari contributi su rivista, in alcuni dei quali indaga aspetti linguistici della lingua degli emigrati.

 

 

.

Potrebbero interessarti anche...

Aree di interesse
Privacy