CERCA NELLO SHOP...

GIURIDICA

Echi del diritto romano nell'arte e nel pensiero

Echi del diritto romano nell’arte e nel pensiero

Luigi Garofalo

ISBN: 978-88-3379-000-8
Caratteristiche: 2018 • 15x23 cm • 304 pagine • 13 immagini • brossura con sovraccoperta
Collana: Diritto
Volume   € 36,00 € 30,60
Quantità:
Vai alla cassa

Descrizione

«Riunisco in questo volume alcuni miei saggi che rimandano al lettore, come indica il titolo, echi del diritto romano provenienti dal duplice campo dell’arte e del pensiero.

Al centro dei tre lavori iniziali vi sono altrettanti pittori noti a tutti: Jacques-Louis David, Peter Paul Rubens e Wassily Kandinsky. Ai primi due ho dato rilievo in quanto autori di tele nelle quali vengono rievocati momenti importanti dell’esperienza giuridica della civitas monarchica e repubblicana, di cui sappiamo grazie a una tradizione risalente nel tempo, raccolta da Livio e da altri scrittori antichi. Di Kandinsky mi sono invece occupato perché lo studio del diritto romano, da lui coltivato quando frequentava la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Mosca, ha influito, concorrendo a plasmarne una particolare forma del Denken, sulla sua virata verso l’astrattismo.

I protagonisti degli altri cinque contributi appartengono tutti all’area della riflessione filosofica e si distinguono per la loro attenzione nei confronti dell’universo giuridico romano: si tratta di Elémire Zolla, Peter Sloterdijk, Giorgio Agamben, Hannah Arendt e Nicolás Gómez Dávila. Nelle loro pagine affiora un’approfondita conoscenza delle istituzioni del nostro lontano passato, messa a frutto per scandagliare il presente, talora nel tentativo di individuarne le linee di tendenza, specialmente nell’ambito politico. Tratti costitutivi della società in cui viviamo vengono così a illuminarsi di nuova luce, anche se non sempre appaiono a me condivisibili le ricostruzioni storiche sulle quali poggiano le diagnosi degli interlocutori.

Pur morto se si guarda alla sua vigenza, il diritto romano è dunque più vivo che mai: non solo pulsa ancora all’interno di tante strutture normative, attinenti soprattutto ai rapporti tra privati, circolanti negli ordinamenti attuali, come ne fosse il cuore, ma continua anche a catturare le menti attraverso opere e biografie di artisti eccelsi e investigazioni sugli uomini e i loro gruppi di pensatori raffinati. Una ragione di più, verrebbe da dire, per apprenderlo a fondo.»
Luigi Garofalo

 

Scarica l’indice del libro (16 kb)

 

Luigi Garofalo, ordinario di Diritto romano e di Fondamenti del diritto europeo nell’Università di Padova, è autore di libri e saggi in cui indaga, con l’occhio del giurista attento alla dimensione artistica e al sapere filosofico, la storia e l’attualità. Socio di varie istituzioni culturali italiane, è altresì membro della Real Academia de Jurisprudencia y Legislación di Spagna.
.
.

Potrebbero interessarti anche...

Aree di interesse
Privacy